Condizioni di vendita

Presso la Curio srl è possibile richiedere una valutazione completamente gratuita dei pezzi che si desidera mettere in vendita tramite Asta Online o attraverso la forma di vendita Asta Shop. E’ inoltre possibile inviare materiale fotografico raffigurante i pezzi destinati alla vendita, corredato di tutte le informazioni utili alla valutazione, per richiedere ai nostri esperti una stima indicativa.

Curio srl analizza e stima gratuitamente i beni finalizzati ad essere inseriti nelle proprie aste di vendita. Esegue perizie su gioielli e orologi conto terzi per uso Patrimoniale. Propone ai committenti eventuali analisi gemmologiche delle principali gemme in loro possesso, avvalendosi di collaboratori accreditati nel settore.

Qualora si decida di mettere in vendita i beni stimati presso la Curio srl si dovrà compilare un Mandato a Vendere in cui verrà stilata la lista di tutti gli oggetti, i prezzi di riserva, la commissione e gli eventuali costi per assicurazione, fotografie e trasporto. Dovranno essere forniti un documento di identità ed il codice fiscale per l’annotazione sui registri P.S. conservati presso gli uffici di Curio srl. Il Mandato a Vendere è con rappresentanza, pertanto Curio srl non si sostituisce al mandante nei rapporti con terzi. I soggetti obbligati all’emissione di fattura riceveranno, unitamente al rendiconto, elenco dei nominativi degli acquirenti per procedere alla fatturazione.

Il prezzo di riserva è l’importo minimo, al lordo della commissione, sotto il quale il bene affidato non viene venduto. L’importo sopradetto è pattuito tra il committente e la Curio srl, pertanto è riservato tra le suddette parti.  Qualora la riserva, in sede di vendita, non venga raggiunta, il bene risulterà invenduto.

Sui lotti venduti Curio srl applicherà una commissione del 12.50%, oltre ad IVA ed assicurazione, che detrarrà dal ricavato.

In caso di vendita all’Asta o all’Asta Shop di opere d’arte figurativa o manoscritti si applica il Diritto di Seguito: secondo il Decreto Legislativo n. 118 del 13 febbraio 2006 questo compenso è  il diritto dell’autore, e degli eredi, di opere delle arti figurative e dei manoscritti a percepire una percentuale sul prezzo di vendita degli originali delle proprie opere in occasione delle venditesuccessive alla prima cessione. Tale somma è a carico del venditore ed è dovuto per tutte le vendite successive alla prima cui partecipi, come venditore, acquirente o intermediario, un professionista del mercato dell’arte.

Detto compenso è dovuto nel caso il prezzo di vendita non sia inferiore a 3.000,00 euro ed è così determinato

  1. 4% per la parte del prezzo di vendita compresa tra 3.000 e 50.000 euro.
  2. 3% per la parte del prezzo di vendita compresa tra 50.000,01 e 200.000 euro.
  3. 1% per la parte del prezzo di vendita compresa tra 200.000,01 e 350.000 euro.
  4. 0,5% per la parte del prezzo di vendita compresa tra 350.000,01 e 500.000 euro.
  5. 0,25% per la parte del prezzo di vendita superiore a 500.000.

Curio srl è tenuta a versare il Diritto di Seguito per conto dei venditori alla Società italiana degli autori ed editori (SIAE).

Prima dell’inizio dell’Asta Online il Mandante riceverà un prospetto con l’elenco dei suoi beni inclusi nella vendita, con i relativi numeri di lotto e carico e le rispettive riserve e/o prezzo di vendita al lordo delle commissioni. Conclusa l’asta riceverà l’elenco dei lotti con il relativo esito. I lotti invenduti potranno essere ritirati o, previo accordo con i nostri esperti, inseriti in aste successive. Per l’Asta Shop sarà concordato dei tempi di messa in vendita e di reso, secondo le rispettive esigenze e volontà, concordate alla firma del Mandato a Vendere.

Trascorsi sessanta giorni dalla data dell’Asta Online o di vendita nel caso dell’Asta Shop o presso la sede di Curio srl, sempre dopo aver ultimato le operazioni di incasso, si provvederà alla liquidazione del Committente, con emissione di un rendiconto contenete in dettaglio le commissioni e le altre spese addebitate già concordate.